Maometto e Afrodite: quando il principio divino femminile fu radiato dall'Islam (Il Foglio del 2 ottobre)
Salman Rushdiè è stato condannato a morte in odio al princip ...
Sharia e democrazia, un connubio impossibile (Il Giornale del Popolo di Lugano del 5 agosto)
La domanda cruciale sulla possibilità o meno di una afferma ...
Bricolage costituzionale nell'Egitto ormai in mano ai generali (Il Foglio del 19 giugno)
Bluff contro bluff, il candidato dei Fratelli Musulmani Moha ...
La fine della concertazione imposta da Monti sgretola la natura stessa del PD (Unione Sarda del 21 marzo)
“Non è più tempo di concertazione”: Mario Monti ha dato con ...
I nostri cari alleati libici torturano come pazzi, ma Monti fa finta di nulla (Libero del 27 gennaio)
“Il nostro compito è curare feriti in guerra e detenuti mala ...
La legge elettorale sostituisce .-ahimé- le riforme costituzionali (Unione Sarda del 12 gennaio)
Le leggi elettorali sono tra gli argomenti più ininteressant ...
L'Italia e la diplomazia da suk del nuovo governo libico (Libero del 16 dicembre)
Un bisogno disperato di soldi, cash: questo nascondevano le ...
Siria: la Turchia interviene .nonostante Ue, Usa e Lega Araba- ed entra in rotta di collisione con Assad, la Russia e l'Iran (Il Foglio del 22 novembre)
A distanza di poche ore la Russia ha accusato la Turchia di ...
Sono più i missili iraniani puntati contro l'Arabia Saudita di quelli puntati contro Israele. Ma... (Il Foglio del 17 novembre)
I missili iraniani puntati contro la penisola Araba e l’A ...
Tunisia, vincono gli islamisti alla turca, speriamo bene... (Il Foglio del 25 ottobre)
Affermazione piena di Ennhada nelle elezioni tunisine, cont ...
Bersani perderà le elezioni a causa di... Beppe Grillo! (L'Unione Sarda del 20 ottobre)
Pierluigi Bersani è distratto, molto distratto, perché si ac ...
Con la crisi greca, la sovranità degli stati Ue passa alla Bce, il nuovo governo europeo (Unione sarda del 29 settembre)
La malattia dell’Europa dell’Euro è presto diagnosticata: h ...
Il personaggio
Breve viaggio nella vita di Carlo Panella
Partecipa al Blog, lascia un commento...
 
Con la crisi greca, la sovranità degli stati Ue passa alla Bce, il nuovo governo europeo (Unione sarda del 29 settembre)

 
La malattia dell’Europa dell’Euro è presto diagnosticata: ha una moneta unica, ma non ha un governo politico unico che la difenda. Tutto qui. La scommessa fatta nel 1992 col Trattato di Maastricht era proprio questa: unificare solo le economie, non i governi, e fare trainare loro l’unificazione politica europea. Come si sa, non ha funzionato, anzi: dal rifiuto francese del Trattato costituzionale del 2005 in poi, gli stati-nazione si sono sempre più imposti come soggetti ineliminabili in una logica egoistica se non centrifuga. Scoppiata la crisi finanziaria, emerso il peso insostenibile di un debito sovrano degli stati legato alla overdose di welfare, la speculazione si è scatenata contro i paesi dell’euro proprio a causa della certezza di una debole risposta politica unitaria. In mancanza di questa, l’Ue sopperisce alla sua zoppìa assumendosi direttamente la sovranità politica dei paesi più deboli, a iniziare dalla la Grecia, a scapito del governo e dello stesso Parlamento di Atene. Il balletto mediatico di allarmi sul default greco, è infatti abilmente pilotato dalla Bce, dal Fmi e dall’Ue (regista la Germania) con un unico scopo: scrivere letteralmente l’articolato dei decreti del governo greco che il Parlamento di Atene deve, deve assolutamente, approvare, senza possibili alternative. Si cristallizza così una vera e propria riforma istituzionale che vede una nazione dell’euro di fatto deprivata dei suoi poteri politici e obbligata col ricatto a approvare provvedimenti economici drastici, inclusa la vendita di parte del patrimonio nazionale. I rappresentanti della trojka (Fmi, Bce,Ue) vanno e vengono dalla Grecia non per trattare, ma per imporre al governo greco, quasi fosse l’opposizione, il voto di decreti di fatto scritti, sin nei particolari, a Bruxelles. Tra poco, forse, toccherà all’Italia, e il nostro governo e il nostro Parlamento saranno costretti ad approvare decreti stesi sin nei particolari a Bruxelles, senza alcun rispetto della sovranità nazionale. Una riforma politica epocale, che lascerà il segno.

 

 

 

Il libro nero dei regimi islamici

Fascismo islamico

Il 'complotto ebraico'
L'antisemitismo islamico da Maometto a Bin Laden

Cambiamo rotta
La nuova politica estera dell'italia

Saddam
Ascesa, intrighi e crimini del peggior amico dell'

I piccoli martiri assassini di Allah
Indottrinamento scolastico, religioso, mediatico;

Piccolo atlante del Jihad
Le radici del fondamentalismo islamico

In nome dei pubblici ministeri
Dalla costituente a Tangentopoli: storia di leggi